VETRI A NORMA (UNI:7697) | Double-B

VETRI A NORMA (UNI:7697)


VETRI A NORMA (UNI:7697)


Gli infissi (di qualsiasi genere) sono composti da una parte strutturale (anta e telaio) e da una parte trasparente (il vetro), che rappresenta in media più dell’80% della superficie della finestra.

I serramenti oggi vengono realizzati con doppie lastre di vetro intervallate da una canalina sigillata ai vetri.

Questo ci fa capire quanto sia importante questo elemento; la norma ne regola l’utilizzo per rispettare la salute e la sicurezza degli utilizzatori.

  • Per le porte finestre, la norma obbliga l’utilizzo di vetri antinfortunio interni ed esterni.
  • Per le finestre un vetro antinfortunio interno e un vetro “normale” esterno.

I vetri antinfortunistici che rispondono ai severi standard di sicurezza per salvaguardare l’utilizzatore, sono di due tipi:

il vetro temperato e quello stratificato.

Il vetro temperato

Temperato significa che la lastra di vetro subisce un trattamento specifico (una “cottura” particolare) la tempera.

Il vetro temperato è un particolare tipo di vetro che subisce un caratteristico trattamento di riscaldamento e di repentino raffreddamento. Questo trattamento conferisce al vetro una maggiore resistenza alle sollecitazioni meccaniche e agli shock termici. Alcuni vetri temperati possono essere considerati di sicurezza poiché, in caso di rottura, si sbriciolano in minuscoli frammenti inoffensivi.

Questo tipo di vetro lo si trova specificato ad esempio come 4 temp, oppure 4t, ecc…

Il vetro stratificato

Come specifica la parola, per “stratificato” si intende l’accoppiamento di due lastre di vetro intervallate da una pellicola di film plastico (ecco lo “strato” 3 + 1 + 3).

Queste pellicole hanno il fondamentale compito, in caso di rottura, di mantenere il vetro attaccato alle stesse, in modo che le ferite non siano gravi o mortali.

In questo caso questo tipo di vetro lo si trova specificato come 33.1, oppure 33.2.

Per meglio spiegare, il numero 33 indica le due lastre di vetro da 3 mm cadauna e il numero 1 invece lo spessore della pellicola plastica di sicurezza che può essere anche di 2 millimetri…

È fondamentale quindi che le finestre e le porte finestre (balconi) siano dotati di vetri cosi come prevede la norma.

Questo è importantissimo per tutelare innanzitutto il cliente finale ma chiaramente anche il produttore e l’installatore da eventuali conseguenze dovuti a incidenti.

Ancora oggi purtroppo ci si trova a confrontarsi con produttori e installatori che per essere più competitivi non rispettano questa norma, mettendo l’utilizzatore in grave pericolo, col rischio di pagarne conseguenze di tipo penali; la cronaca purtroppo testimonia anche gravi tragedie dovute a questo tipo di iniziative.

Il nostro suggerimento e farsi ben specificare le caratteristiche dei vetri inseriti nella offerta pretendendo che vengano inseriti quelli a norma, credendo fortemente che nessuno metterebbe a repentaglio la propria vita e quella dei suoi cari per risparmiare qualche decina di euro a finestra.