8 consigli pratici per scegliere le tue finestre

Guida per scegliere il tuo serramento a cura di double b

Con questa guida ti diamo 8 semplici consigli per capire meglio come e cosa chiedere al tuo rivenditore.

1.     Come rendere la tua casa più luminosa. L’illuminazione.

È fondamentale che la luce abbia una superficie vetrata sufficientemente estesa per illuminare i vari ambienti della casa. In fase di progettazione è meglio prevedere:

  • aperture molto ampie per la cucina, le zone pasto e i vani soggiorno.
  • Uno spazio ben illuminato in ogni camera per favorire la crescita dei bambini.
  • Stanze da letto ben ventilate per combattere la proliferazione degli acari.
  • una camera da 12 a 18 mm, per il vetrocamera.
  • Che lo spessore della finestra sia di almeno 68 mm ideale per installare qualsiasi tipo di vetro.

2.    Come non subire il meteo. La tenuta alle intemperie.

Un buon serramento deve proteggere dagli agenti atmosferici in modo da contenere i costi di riscaldamento e condizionamento. Controlliamo che i nuovi infissi siano certificati secondo le norme UNI a garanzia di:

  • Isolamento a tenuta all’aria, secondo la norma UNI-EN 12207.
  • Tenuta alle infiltrazioni d’acqua, secondo la norma UNI-EN 12208.
  • resistenza alle sollecitazioni del vento, secondo la norma UNI-EN 12210.
  • Isolamento termico, secondo la norma UNI-EN 10077/1.

3.    Non sprecare il caldo. L’isolamento termico

Questa caratteristica è oggetto di recenti manovre finanziare secondo le quali se si rispettano i valori prestabiliti si possono ottenere delle agevolazione fiscali (- 50%). Su questo punto rimandiamo al nostro sito www.double-b.it. Nell’area dedicata troverete cosa e come fare per ottenere lo sgravio fiscale. (luca dobbiamo inserire una lista dei documenti che metteremo sul sito dove ci consiglieresti ???)
Ritornando alle caratteristiche importanti per la scelta di un serramenti,bisogna considerare anche il valore Uw (valore della trasmittanza termica). L’infisso con un Uw più basso è quello isolante, sia dal caldo che dal freddo. Garantendo così un risparmio nel tempo sulla bollette di luce e di gas.Inoltre, il suo valoreUw e quindi la scelta delle finestre dipende dalla zone dove si devono installare. In generale, comunque,una finestra deve avere una trasmittanza compresa 2,2 e 2,4 W/mq K.

4.    Basta muffa. Il sistema anta e ribalta per la ventilazione

È importante che un infisso possa consentire la ventilazione degli ambienti. Deve consentire il ricambio d’aria per eliminare l’anidride carbonica dovuta a stufe o piante e diminuire l’umidità evitando cosi condensa e formazione di muffa. Pertanto tutti gli infissi sono dotati del meccanismo di anta e ribalta ed alcuni di “aereazione controllata” (meccanismo che consente di aprire di pochi millimetri la finestra con un semplice movimento della maniglia, evitando l’intrusione di piccoli animali .

5.    Come non sentire i vicini. L’isolamento acustico

Cosa faremmo per evitare i rumori ! Trovare un sistema di finestra che abbia un alto grado di insonorizzazione è determinate nella scelta. Ecco perché dobbiamo assicurarci che:

  • la sezione delle finestre abbia un alloggio per il vetro abbastanza ampio da permettere di utilizzare vetri camera performanti.
  • ci sia una permeabilità all’aria almeno in classe 3 o 4.
  • prima dell’installazione, i muri siano stati fatti secondo le ultime norme e che l’installatore attui tutte ciò che è necessario per ottenere una buona posa (ux42 – guida per posa di serramenti redatta a cura di Uncsaal)

6.    Rimanere sicuri. Tranquilli contro i furti.

Una buona finestra, e ancor di più un balcone, deve garantire una protezione totale contro i furti. Di norma esistono i kit di ferramenta antieffrazione da aggiungere al prezzo della finestra consistenti: in piccoli “funghetti “di acciaio x evitare l’intrusione col piede di porco e vetro antisfondamento .
In generale una buona finestra deve avere un sistema forte e un adeguato tipo di ferramenta e di accessori ( quali maniglie e cerniere )che diano una sufficiente sicurezza in casa.

7.    Una casa unica. Il design è innovativo.

Cambia il concetto nel corso degli anni sulla finestra! Oggi la finestra è un elemento di arredamento nella propria casa dove il design ed i colori sono importanti per rendere l’ambiente in cui vivi più piacevole.
Accanto ai materiali standard, tipo legno , alluminio o pvc , esistono i sistemi in alluminio legno o legno alluminio che ti permettono di scegliere il legno che preferisci col design più adatto all’ambiente, senza rinunciare a tutti i punti su citati.

8.    Semplice e duraturo, l’installazione e manutenzione

Questa fase del progetto che stai per affrontare è molto importante. Se una buona finestra viene posata male dall’installatore, non dà gli effetti che noi ci aspettiamo. Oggi c’è la possibilità di montare il vetro in casa anche per appartamenti all’ultimo piano (dove, un tempo, posare un’alzante scorrevole era complicato per il peso dell’infisso vedi www.double -b.it sezione prodotti TOPAZIO).
Oggi tutto ciò è stato superato con i fermavetri e sottofermavetri a scatto .Per ciò che concerne la manutenzione è sempre meglio scegliere una finestra che non chieda ulteriori spese per il funzionamento e il sistema alluminio-legno in questo caso è l’unica e reale soluzione, se non si vuole rinunciare al legno

 In conclusione

speriamo con questi 8 punti di averti aiutato a scegliere meglio le tue finestre . Una cosa importante, come detto anche all’inizio, è il negozio o il serramentista che scegli. La disponibilità e la competenza sono elementi importanti che ti possono far sentire tranquillo di essere in buone mani e che stiano dando il giusto valore ai tuoi soldi!
Buona scelta!